Come usare la passante per USB su VirtualBox

Last updated

Contenuti

Gli sviluppatori della popolare piattaforma di virtualizzazione, VirtualBox, hanno negato in maniera consistente una funzione che molti utenti apprezzerebbero. Il supporto limitato dei dispositivi USB su VirtualBox è uno degli aspetti frustranti dello strumento dal momento che gli utenti scoprono che VirtualBox non sta riconoscendo i dispositivi USB.

Esistono varie ragioni per cui il supporto USB su VirtualBox possa risultare importante. L'uso di un disco esterno USB su cui salvare i dati oppure l'invio dei dati ad una stampante USB sono impieghi comuni, che gli utenti devono eseguire con regolarità. La capacità di connettersi ad un'attrezzatura USB su VirtualBox renderebbe tale opzione molto attraente per quegli utenti in cerca di un ambiente virtuale.

Passante per USB su VirtualBox - metodo programmatico


VirtualBox non è solo nella sua lacuna di supporto USB. Anche molte altre applicazioni di virtualizzazione sono vittime di questa svista. Per fortuna, esiste una soluzione programmatica, di nome FlexiHub, che consente agli utenti di connettere l' USB alle macchine virtuali su VirtualBox.

FlexiHub

Windows, macOS, Linux, Android
4.8 Rango basato su 78+ utenti
FlexiHub impiega la tecnologia USB su Ethernet per inoltrare il traffico dai dispositivi USB su di una rete.
FlexiHub

Questa soluzione di USB su rete consente la passante per USB su VirtualBox, abilitando il tuo sistema operativo ospite ad accedere ai dispositivi USB collegati ad una qualsiasi macchina connessa alla rete, non solo al sistema operativo ospitante.

Ecco una procedura semplice per seguire il funzionamento, o meno, dell'USB su VirtualBox sul tuo sistema.

  1. Registrati ad un conto FlexiHub qui. Puoi anche registrarti da dentro l'applicazione.
  2. Scarica il programma ed avvia una prova gratuita dopo aver selezionato il numero richiesto di connessioni.
  3. Installa il programma sia sul sistema operativo ospitante che su quello ospite.
  4. Avvia FlexiHub su entrambe le macchine, usando le medesime credenziali d'ingresso per FlexiHub.
  5. Usa la finestra di FlexiHub sul sistema operativo ospite, per localizzare il dispositivo USB voluto e premi su ”Connetti”.

Questo è tutto ciò che serve per implementare la passante per l' USB su Vbox. La tua sessione virtuale sarà in grado di usare il dispositivo, come se avesse una connessione diretta con l'apparecchiatura. FlexiHub è una soluzione completamente multipiattaforma e supporta i sistemi operativi Windows, Linux, Android e Mac.

Come connettere un USB a VirtualBox


VirtualBox ha anche la capacità di permettere alle macchine virtuali di accedere ai dispositivi USB, connessi al sistema operativo ospitante. Il sistema operativo ospite, viene presentato con un controller USB virtuale di VirtualBox. Quando un dispositivo USB viene connesso al sistema operativo ospite, questo non è più disponibile sulla macchina ospitante.

Ecco qui delle semplici istruzioni su come connettere l'USB su VirtualBox

  1. Prima di tutto, è necessario installare il pacchetto di estensione VirtualBox.
  2. Dopo l'installazione, avvia la tua macchina virtuale con il sistema operativo ospite da te scelto.
  3. Inserisci il dispositivo USB ad un'interfaccia aperta USB sul computer ospitante (host).
  4. Naviga in Dispositivi -> USB, e premi su “Dispositivo USB da condividere”.
passante per usb su Virtualbox

Dopo che VirtualBox accede al dispositivo USB, questo apparirà sul sistema operativo ospite. La tua macchina virtuale avrà la stessa funzionalità di una con connessione diretta al dispositivo. Questo permette a VirtualBox di connettersi ad un iPhone ed altri dispositivi USB in remoto. Una nota importante è che solo una macchina virtuale o fisica, può accedere al dispositivo USB in un dato momento.

Accesso all' USB su VirtualBox con i filtri


Una volta abilitato il supporto USB per un ambiente virtuale, si può controllare in automatico quali dispositivi sono collegati al sistema operativo ospite. Lo si ottiene con i filtri incentrati sulle proprietà specifiche del dispositivo USB. I dispositivi che corrispondono ai filtri designati, verranno automaticamente connessi all'ospite dopo essersi collegato all'host. I dispositivi che non corrispondono al filtro non sono esclusi dall'uso nella sessione ospite. Possono essere aggiunti manualmente alla guest, tramite il menu USB presente in Dispositivi del sistema operativo.

La finestra Filtri per il dispositivo USB, consente di creare dei nuovi filtri. Puoi nominarli per un facile riferimento e specificarne diversi criteri in ciascun filtro. Puoi controllare con precisione quali dispositivi sono selezionati, creando tutti i filtri di cui si necessita.

Quando si imposta l'USB su VirtualBox nel sistema Windows 10, è richiesta la disconnessione e riconnessione fisica del dispositivo USB affinché venga influenzato da quei filtri creati per controllarne il comportamento.

FlexiHub

Requisiti: Windows XP/2003/2008/Vista/7/8/10/Server 2012
size: 7MB
Versione: 4.0.12820 ()
Voto dell'utente: (4.8 basato su 78+ utenti )