Uso del Mouse 3D su Scrivania Remota: guida funzionante al 100%

Ultimo aggiornamento

Con la crescita esponenziale della tecnologia 3D, molti nuovi strumenti e prodotti stanno entrando nel mercato. Questi strumenti sono progettati e creati con vari partners industriali in mente, abilitandoli a fare il loro mestiere in modo più efficiente.

Questo risulta prevalente specialmente nelle industrie del settore che comprendono compiti creativi. Ingegneri, animatori ed architetti sono alcuni dei professionisti che hanno l'opportunità di usare un Mouse 3D o Mouse CAD.

Cos'è un mouse 3D?

Simile ad un Mouse per computer tradizionale, un Mouse 3D è un dispositivo di puntamento manuale che fornisce all'utente l'accesso ad un piano aggiuntivo virtuale. Ciò permette di accedere e di controllare un oggetto in uno spazio tridimensionale. Con dei sensori multi asse, accelerometri e sensori all'infrarosso – l'operatore può avere un'esperienza più realistica ed immersiva, nello spazio di lavoro tridimensionale.

Uno strumento molto popolare in questa arena è lo SpaceNavigator della 3DConnexion. una ditta preferita tra i professionisti dell'architettura, CAD, disegno tridimensionale e modellazione; è dotato di un cappuccio di controllo, che consente all'utente di muovere con intuito un oggetto od un'angolazione dell'obiettivo di ripresa. Il vantaggio principale rispetto ad un mouse e tastiera canonici sta nell'abilità di scorrere, ruotare ed ingrandire un modello tridimensionale allo stesso momento, senza doversi distrarre dalle scorciatoie da tastiera o dall'interfaccia del programma.

Sono disponibili anche altri modelli di Mouse 3D della 3DConnexion come lo SpaceExplorer, SpacePilot e lo SpaceMouse Pro. Quale si sceglie dipende da quanta funzionalità si necessita o si voglia.

Il problema del reindirizzamento di un Mouse 3D verso una sessione RDP

Fino ad oggi, quei Mouse 3D connessi ad un computer tramite USB e reindirizzati su di un programma per scrivania remota verso un server remoto, non funzionano correttamente. Esistono centinaia di disegnatori CAD e modellatori 3D che non riescono ad usare i loro Mouse 3D su di una macchina remota tramite il protocollo per scrivania remota della Microsoft. Ad esempio, la rimostranza comune è che il Mouse SpaceNavigator 3D è accessibile dentro le sessioni RDP solo con la funzione d'ingrandimento/allontanamento.

Questo avviene per il fatto che il programma per scrivania remota della Microsoft non reindirizza correttamente dispositivi USB complessi come i Mouse 3D. Ad ogni modo, puoi continuare a fare affidamento sul programma che ne faciliterà l'inoltro dei dispositivi USB sulla tua rete.

Come reindirizzare un Mouse 3D verso una scrivania remota

FlexiHub

Windows, macOS, Linux, Android
4.8 Rango basato su 78+ utenti
FlexiHub è una soluzione programmatica che consente il reindirizzamento di un Mouse 3D mentre ne preserva tutte le sue funzionalità.
FlexiHub

Con FlexiHub puoi condividere e fornire l'accesso ad uno SpaceMouse all'interno di una scrivania remota indipendentemente dal tuo sistema operativo preferito, dal momento che FlexiHub è disponibile per Windows, Mac e Linux.

Per usare FlexiHub, segui questi passi:

  1. Registra gratuitamente un conto FlexiHub inserendo un indirizzo di posta elettronica valido, con una parola chiave.

  2. Seleziona un piano d'iscrizione e poi premi su Continua. Ciò ti consente di avere una prova gratuita di 7 giorni. Ti verrà addebitato il costo del piano se non cancelli il tuo piano di iscrizione prima della fine del periodo gratuito di prova.

  3. Scarica ed installa la versione appropriata del programma per il tuo sistema operativo. Ricorda di installarlo sia sulla macchina con il Mouse 3D che sul server con l' RDP Microsoft in esecuzione. Una volta completata l'installazione, entra usando le credenziali inserite nel primo passaggio.

  4. Connetti il Mouse 3D sul computer locale. Dopo, sul computer con il server RDP in esecuzione, premi sul pulsante di connessione, accanto al Mouse 3D.

Una volta che la connessione viene stabilita con successo, sarai in grado di accedere e ad usare il Mouse della 3Dconnexion sulla scrivania remota, come se fosse direttamente connesso al computer remoto.

Quali sono i vantaggi nell'uso di un Mouse 3D?

Lavorare con un Mouse tradizionale per lunghe ore è molto faticoso sulla mano. Dover scorrere, premere e tenere premuti i pulsanti, comporta uno stress ripetitivo o disturbo degli arti superiori da lavoro. Un Mouse 3D aiuta a ridurlo permettendo all'operatore di usare entrambe le mani per manipolare e modificare gli oggetti sullo schermo. L'ingrandimento e lo scorrimento vengono isolati dal punto e dalle funzioni di pressioni di un Mouse ordinario.

Il Mouse 3D semplifica inoltre il lavoro dell'operatore grazie ai pulsanti del Mouse personalizzabili ed ai collegamenti programmabili. Ciò elimina anche il bisogno di usare una tastiera.

Un Mouse 3D consente all'operatore un'esperienza tridimensionale più realistica, dove si possono spostare degli oggetti come se fossero di fatto gestiti nelle proprie mani.

FlexiHub

Requisiti: Windows XP/2003/2008/Vista/7/8/10/Server 2012
size: 6.97MB
Versione: 4.1.12932 ()
Voto dell'utente: (4.8 basato su 78+ utenti)