Cookie
FlexiHub Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

USB per scrivania remota: guida definitiva

Ultimo aggiornamento Dec 18, 2020

Una delle sfide riscontrate quando si opera su un protocollo RDP, si verifica durante la necessità di usare dei dispositivi USB locali, all’interno di una sessione di scrivania remota. Se stai eseguendo un'applicazione su un server remoto tramite RDP, può risultare difficile connettere un dispositivo USB ad una scrivania remota.

Questo articolo descriverà un’applicazione programmatica efficiente, che rende semplice l’abilitazione la reindirizzamento USB verso la scrivania remota. Continua a leggere per imparare i passi dettagliati riguardo la connessione USB alla scrivania remota e scopri quali sfide possono sorgere quando si usa l’USB tramite RDP.

Programma per il reindirizzamento dei dispositivi USB sulla scrivania remota

FlexiHub

Windows, macOS, Linux, Android
4.8 Rango basato su 78+ utenti
FlexiHub di Electronic Team, Inc e uno strumento software, sviluppato per fornire accesso ai dispositivi periferici USB sulla rete, per un uso su sessioni di scrivania remota.
FlexiHub

Quando si usa questa applicazione per creare una connessione USB alla scrivania remota, i dispositivi possono essere usati sulle macchine remote con lo stesso livello di funzionalità, come se fossero in connessione fisica diretta.

FlexiHub rende facile l’accesso dei dispositivi USB in una sessione di scrivania remota ed evita le problematiche maggiormente comuni correlate al reindirizzamento dell’USB su RDP.

FlexiHub funziona condividendo le porte USB del computer locale, con le istanze della scrivania remota. Questo rende possibile l’accesso ai dispositivi USB durante le sessioni di scrivania remota, non appena i dispositivi vengono inseriti nella macchina locale.

FlexiHub offre agli utenti un metodo efficiente ed amichevole per impostare un reindirizzamento USB in ambienti con scrivania remota.

A differenza di altre soluzioni, non c'è un server separato e la parte cliente non necessita di essere installata. L'applicazione si presenta agli utenti con un'interfaccia unificata, che mostra tutti i dispositivi USB e li abilita alla connessione verso una sessione RDP.

Non è richiesta alcuna configurazione specifica del sistema per eseguire FlexiHub e supporta un'ampia gamma di dispositivi USB.

Come reindirizzare l' USB verso una scrivania remota

Segui questi passaggi per connettere le USB alla scrivania remota:
blank
1
Crea un conto FlexiHub per iniziare ad usare i loro dispositivi USB con le macchine remote su di una rete TCP/IP.

*Viene offerto un periodo dimostrativo gratuito di 30 giorni, di modo che tu possa investigare la potenza dell'applicazione.
 registra un conto flexihub
2
Scarica ed installa FlexiHub sul computer fisicamente collegato al dispositivo USB a cui si fa riferimento come server. Le macchine che accederanno in remoto alla periferica USB tramite l' RDP, sono chiamate clienti e necessitano anch'essi l'installazione dell'applicazione.
 scarica flexihub
3
Avvia FlexiHub sul server e cliente, accedendo poi con il tuo conto avente stessa ID e parola chiave.
 entra in flexihub per usare l’usb sulla scrivania remota
4
Cerca il dispositivo USB desiderato per accedere nell'applicazione sul computer cliente e premi su Connetti.
 connetti l’usb alla scrivania remota
6
Una volta che la connessione viene stabilita, il dispositivo verrà subito riconosciuto dalla macchina cliente.

Viene qui dimostrato FlexiHub in azione e come si connettono le USB alla scrivania remota:

Funzioni FlexiHub avanzate per l’uso dell’USB sulla scrivania remota


  1. FlexiHub trasmette in sicurezza i dati usando la crittografia SSL a 2048-bit, offrendo uno strato aggiuntivo di protezione sui dati. Questo rende i tuoi dati sicuri da un uso improprio da terze parti.
  2. FlexiHub rileva in automatico i dispositivi connessi al server. Non appena viene collegata una periferica, l'applicazione la rileva e la abilita alla condivisione con i clienti. Puoi usare un Mouse 3D su scrivania remota, webcams, tastiere, lettori di schede smart, e condividere tanti altri tipi di dispositivi USB, velocemente e facilmente.
  3. L'applicazione non richiede un indirizzo IP pubblico dal momento che usa un server di reindirizzamento interno per la condivisione del traffico USB su RDP. Questo permette ai computers, che non riescono a rilevare il server, di connettersi ad un dispositivo USB tramite sessione RDP.
  4. FlexiHub non richiede l'installazione di drivers USB sulla macchina remota quando si connette ad un dispositivo USB tramite sessione RDP.
  5. FlexiHub supporta le scrivanie remote che eseguono piattaforme Windows, Mac, e Linux. Puoi connettere un dispositivo USB da qualsiasi protocollo, inclusi i servizi del terminale di Microsoft , Azure, Hyper-V, VMware, Citrix XenDesktop, e molti altri.

Reindirizzamento dell’USB tramite protocollo RDP - difficoltà potenziali

Puoi usare le capacità native del sistema operativo per reindirizzare il traffico USB verso le scrivanie remote, ma possono sorgere degli inconvienti. Certi dispositivi funzionano meglio di altri con la banda e la latenza della rete.

Un esempio è visibile con quei dispositivi USB che necessitano di uno scambio di dati, alto e consistente. La latenza potrebbe impattare la loro funzionalità in una sessione VDI. Un altro problema sorge con i dispositivi USB 3.0 collegati ad una porta USB 2.0 sul lato cliente.

Quando si selezionano i dispositivi USB da usare nel loro ambiente di reindirizzamento USB nativo, una squadra di tecnici informatici deve tenere a mente i requisiti di prestazione dell'equipaggiamento periferico.

Usa l’USB sulla scrivania remota senza limitazioni
Periodo di prova di 30 giorni

Fattori da considerare durante il reindirizzamento dell' USB su scrivania remota

  • Lo stato della rete è cruciale quando si usano i dispositivi USB sonori. Le reti inaffidabili non sono consigliate durante l'uso di questi dispositivi, dal momento che necessitano un'ampia banda anche a riposo.
  • Le webcams non sono supportate per il reindirizzamento USB a causa delle esigenti richieste di banda che di solito eccedono i 60 Mbps.
  • La prestazione degli scanners USB si affida allo stato della rete e le scansioni possono impiegare più tempo del previsto.
  • Le reti ad area locale possono porre problemi di latenza ed affidabilità, che impattano la prestazione dei dispositivi USB. Un esempio di tale problema viene illustrato quando si legge un grande documento lungo la WAN. Ogni richiesta di lettura richiede tre trasferimenti in entrambe le direzioni tra la scrivania remota ed il dispositivo. Una piccola differenza sulla latenza della rete può gravare sul più richieste, causando un sostanziale degrado delle prestazioni.
  • La prestazione può essere impattata dalla struttura del documento usato su dischi USB molto capienti. Questi possono prendere un tempo considerevole prima di venire riconosciuti su una sessione RDP, dopo essere stati connessi per la prima volta. Su una rete instabile, questo porta a vari tentativi di riconoscimento, che possono ridurre la prestazione. L'uso di un filesystem NTFS invece del FAT può velocizzare i tempi di connessione.
  • Anche i lettori CD/DVD USB, gli scanners e i dispositivi tattili esibiscono dei problemi durante l'uso su una WAN avente problemi di latenza.

Domande frequenti

Il reindirizzamento USB (reindirizzamento del bus seriale universale) è un processo tecnologico, che abilita gli utenti ad accedere ai dispositivi periferici connessi ad una porta USB, da applicazioni remote o sessioni per scrivania remote.
FlexiHub è disponibile per Windows, Linux, e Mac ed offrono una reale compatibilità multi piattaforma. I servers ed i clienti possono essere usati, con una qualsiasi combinazione di sistemi operativi, per condividere i dispositivi USB su una rete basata su IP. Un server su una piattaforma specifica può condividere dispositivi con i clienti, indipendentemente dal sistema operativo da loro in uso.
I dispositivi USB, come gli scanners, non sono i primi candidati per il reindirizzamento, a causa delle loro esigenti richieste di risorse. Un problema si pone durante l'uso dei processi di fondo dello scanner, afflitti dalla larghezza o latenza della banda. Reindirizzare il traffico da uno scanner USB, può risultare in un depotenziamento delle prestazioni del dispositivo, che può ostacolare la produttività.
Scarica ed installa FlexiHub sulla macchina con la connessione fisica al dispositivo periferico. Dopo, installalo sul computer che avrà accesso in remoto al dispositivo in una sessione desktop remota. Apri FlexiHub, individua il dispositivo USB e premi sul pulsante Connetti

FlexiHub

Requisiti: Windows 7/8/10, Server 2008 R2/2012/2016/2019
size: 6.99MB
Versione: 4.5.13261 ()
Voto dell'utente: (4.8 basato su 78+ utenti)