Cookie
FlexiHub Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.
Olga Weis Olga Weis Ultimo aggiornamento Oct 14, 2022

Accedi al lettore di smart card remoto [GUIDA]

I lavoratori mobili potrebbero dover utilizzare il desktop remoto per connettersi a un lettore di smart card. Diversi problemi comuni possono rendere difficile l'accesso a un lettore di smart card remoto. Analizzeremo questi problemi e ti mostreremo come utilizzare un lettore di smart card utilizzando il desktop remoto in modo efficiente.

Lettore di smart card

Problema Con Il Lettore Di Smart Card Desktop Remoto

Quando ci si connette tramite una sessione di desktop remoto, si viene reindirizzati al computer client. La sessione non può vedere i lettori di smart card collegati all'host del servizio desktop remoto (RDSH). Si finisce con una situazione in cui il desktop remoto non riesce a trovare il lettore di smart card. Ad esempio, Host X ha un lettore di smart card collegato a una porta USB. Quando si tenta di eseguire l'RDP all'Host Y, il lettore di schede collegato all'Host X non viene rilevato. Ad esempio, quando si parla di accesso alle carte d'identità mediche nella sessione di Desktop remoto, è possibile che si verifichino problemi di connettività.

I problemi di connettività possono essere difficili da risolvere. Ecco due problemi che potresti incontrare.

  • Assicurati che non ci siano problemi fisici con il lettore di carte collegandolo direttamente all'Host Y e all'Host X. Ciò ti consente di determinare se il lettore funziona correttamente. Anche se il lettore funziona correttamente quando è connesso direttamente a ciascuna macchina ed è configurato per essere disponibile su un desktop remoto, non è ancora disponibile per l'Host Y quando è connesso all'Host X.

  • Verificare che i criteri di gruppo per Host X e Host Y siano configurati correttamente esaminando Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Servizi Desktop remoto > Host sessione Desktop remoto > Reindirizzamento risorse e dispositivi.

Se i criteri di gruppo sono configurati e non ci sono problemi fisici con il dispositivo, deve esserci un altro motivo che rende impossibile l'accesso al lettore di smart card del desktop remoto. Dovrai esaminare i registri di Windows su Host Y dopo che è stata stabilita la connessione RDP. Dovrebbero esserci messaggi di errore o avvisi che ti indirizzano verso il problema in modo che possa essere risolto.

Lettore di smart card desktop remoto
FlexiHub
4.8 Rango basato su 386+ Recensioni

Come utilizzare il lettore di smart card desktop remoto

Prima di stabilire una sessione RDP, fare clic su Mostra opzioni.

  • 1.
    Vai a Risorse locali e quindi approfondisci il pannello Dispositivi e risorse locali.
  • 2.
    Fare clic su Altro e poi su Smart Card. Assicurati che la smart card sia accessibile dal client RDP e non solo dal computer host fisico.
    assicurarsi che la smart card sia accessibile dal client RDP
  • 3.
    Per motivi di sicurezza, Microsoft ha progettato il desktop remoto per consentire l'accesso tramite smart card ai dispositivi configurati per l'utilizzo da parte del client RDP. Se la smart card del desktop remoto è collegata all'host ma non è configurata per il client RDP, non è possibile accedervi tramite una sessione remota.

Accesso Remoto Al Lettore Di Smart Card

Negli ultimi anni c'è una crescente necessità di accesso remoto ai dispositivi lettori di chip card EMV a causa della diffusione globale delle chip card. Con lo sviluppo della tecnologia i terminali PoS stanno diventando ancora più mobili che mai e una connessione diretta via cavo non solo sta diventando scomoda, ma in alcuni casi non è affatto possibile.

Un altro caso comune è quando il software del lettore di smart card non è compatibile con il tuo sistema operativo e sei costretto a lavorare dalla macchina virtuale. Dopo aver installato il sistema operativo guest richiesto, si scopre che il lettore di smart card connesso localmente non viene reindirizzato alla macchina virtuale. In tale situazione l'accesso al lettore di smart card tramite rete è la soluzione più conveniente.

Passaggi per collegare il lettore di smart card a Ethernet

Per collegare il lettore di smart card disponibile tramite Ethernet, basta seguire questi cinque semplici passaggi:

  • 1.
    Registra l'account FlexiHub e seleziona il piano con la quantità di connessioni richiesta.
    registrazione account flexihub
  • 2.
    Installa FlexiHub sulle macchine locali e remote (o virtuali).
    scarica flexihub
  • 3.
    Avvia il client RDP e connettiti al desktop remoto. blank
  • 4.
    Avvia FlexiHub e inserisci le credenziali di accesso al tuo account FlexiHub. Un elenco di dispositivi USB disponibili verrà visualizzato nella GUI del software. Nel caso in cui non desideri condividerne alcuni, premi semplicemente il pulsante di blocco corrispondente.
    lanciare flexihub
  • 5.
    Individua il tuo lettore di carte in FlexiHub sulla macchina remota (o virtuale) e premi "Connetti".
    connessione

Questo è tutto! Tutti i tuoi dispositivi condivisi saranno disponibili sui computer remoti e si comporteranno come se fossero collegati direttamente ad essi. Puoi gestire il tuo lettore di smart card senza alcuna limitazione e leggere tutti i dati inviati.

Domande Frequenti Sul Lettore Di Smart Card

I lettori di smart card sono dispositivi elettronici che possono accedere alle informazioni memorizzate su una smart card. Possono essere dispositivi esterni autonomi collegati tramite una connessione USB, lettori interni che occupano uno slot per unità o integrati in una tastiera.
I lettori di smart card forniscono un metodo standard di autenticazione, identificazione e archiviazione dei dati. Le smart card possono essere protette in modo che gli utenti debbano fornire un PIN o un'altra forma di autenticazione utilizzando il lettore per accedere ai loro contenuti.
EMV è uno standard tecnico utilizzato nelle carte di pagamento intelligenti, nei terminali di pagamento e negli sportelli automatici che possono accettarle. L'abbreviazione EMV sta per Europay, MasterCard e Visa, le tre società che hanno inventato e sviluppato lo standard. Le smart card EMV (o cosiddette chip card) contengono un circuito integrato accanto alla banda magnetica che ne conserva i dati. Tali carte possono essere suddivise in due gruppi: quello in cui le carte devono essere fisicamente inserite nel lettore di smartcard EMV, e il secondo in cui le carte utilizzano segnali radio per fornire una connessione wireless al lettore di carte EMV.
EMV è un metodo standard utilizzato per autenticare le carte di pagamento intelligenti e i terminali e gli sportelli automatici che le accettano. L'acronimo deriva dalle tre società che hanno creato lo standard, che erano EuroPay, MasterCard e Visa. Un chip EMV crittografa le informazioni finanziarie, rendendolo una soluzione più sicura rispetto alle vecchie carte con una striscia magnetica.
Il software EMV è un'applicazione che consente agli sviluppatori di testare l'uso delle smart card EMV. L'app può essere utilizzata con un personal computer autonomo o un lettore di smart card per determinare la funzionalità di un programma. Può funzionare con lettori di schede contact e contactless e supporta i recenti sistemi operativi Windows.
FlexiHub è compatibile con qualsiasi lettore di smart card, inclusi i lettori di smart card EMV e Omnikey e Ximax. Le vaccinazioni di massa in Germania per affrontare il COVID-19 sono state agevolate da una combinazione di lettori di smart card e FlexiHub. Puoi leggere di più su come questo software ha aiutato gli operatori sanitari a proteggere le persone in questa pagina.
Lettore di smart card Desktop remoto
  • 4.8 overall rank basato su 386+ Recensioni
  • Windows, macOS, Linux, Android e Raspberry Pi. 10.35MB Size.
  • Versione 5.5.14667. (14 Dic, 2022).
  • Pricing starts from $14/month