Cookie
FlexiHub Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.

Il miglior software per il supporto remoto nel 2021: Сonfronto

A volte, il tentativo di fornire supporto IT in loco può essere impossibile. Con i lavoratori remoti e una base di clienti globale, diventa rapidamente un incubo cercare di gestire il supporto tecnico per tutti i dispositivi e i pacchetti software in uso. Le piccole e medie imprese non possono permettersi il costo di un ampio supporto in loco.

FlexiHub


Windows, macOS, Linux, Android
4.8 Rango basato su 78+ utenti
Il miglior software per il supporto remoto

Il software per il supporto remoto può ridurre notevolmente la pressione sui piccoli team IT. L'utilizzo del software di supporto tecnico remoto consente al team tecnico di risolvere i problemi riscontrati dagli utenti con computer, dispositivi mobili e applicazioni software senza essere fisicamente presenti.

La scelta del giusto software di accesso/supporto remoto può essere difficile. Esistono molte soluzioni sul mercato con diversi livelli di funzionalità e diversi prezzi. In questo articolo, forniamo una panoramica delle nostre 10 migliori soluzioni software di supporto remoto per aiutarti a selezionare quella giusta per la tua situazione.

I dieci migliori software per soluzioni di supporto remoto

I migliori candidati al software di supporto remoto sono stati meticolosamente selezionati dal nostro team editoriale per il seguente elenco. Ecco il nostro tentativo di revisione completa del software di supporto remoto.

  1. FlexiHub per Business
  2. TeamViewer
  3. ConnectWise Control
  4. Zoho Assist
  5. Splashtop Remote Support
  6. AnyDesk
  7. LogMeIn Rescue
  8. FixMe.IT
  9. Goverlan Reach
  10. BeyondTrust Remote Support

1. FlexiHub per Business

Il miglior software per il supporto remoto dei dispositivi USB

FlexiHub per Business è uno strumento estremamente flessibile adatto per eseguire diagnostica, riparazioni e manutenzione in remoto su dispositivi USB/seriali. È una soluzione completamente personalizzabile che consente agli utenti di modificare qualsiasi cosa, dall'interfaccia utente al numero di connessioni simultanee. Lo strumento supporta qualsiasi dispositivo USB, comprese le apparecchiature specializzate utilizzate in settori specifici. Crittografa la trasmissione dei dati per fornire una maggiore sicurezza per il supporto remoto.

flexiHub per business

icon pros Pro:

  • Facile da installare, configurare e utilizzare;
  • Nessuna limitazione di distanza per l'accesso remoto ai dispositivi USB;
  • Nessun limite al numero di connessioni;
  • Paghi solo per il livello di connettività che stai attualmente utilizzando;
  • Crittografia sicura e protezione dei dati.

icon cons Contro:

  • Questa è una soluzione a pagamento.

2. TeamViewer

Il miglior software di supporto remoto per uso personale

TeamViewer offre agli utenti un'eccellente connettività multipiattaforma ed è disponibile in una versione gratuita adatta all'uso personale. Le aziende che selezionano la versione a pagamento dello strumento godranno di funzionalità avanzate come capacità di distribuzione di massa, condivisione dello schermo iOS e reporting sull'accesso al dispositivo. TeamViewer può essere integrato con altri strumenti per ufficio come SalesForce per ulteriori guadagni di produttività.

teamviewer

icon pros Pro:

  • Interfaccia user-friendly e intuitiva;
  • Funzionamento veloce;
  • Integrazione con altre app di terze parti.

icon cons Contro:

  • Limitato alla visualizzazione di un sistema remoto alla volta;
  • Non adatto alla condivisione di file di grandi dimensioni;
  • Compatibilità della versione incoerente.

3. ConnectWise Control

Il miglior software remoto per il supporto IT

ConnectWise Control è progettato per soddisfare le esigenze specifiche dei team di supporto tecnico. Registra tutte le attività della sessione per fornire prove dell'accesso al sistema e delle violazioni della sicurezza. Lo strumento presenta un sistema di allerta precoce per identificare in modo proattivo i problemi. Le funzionalità avanzate di ricerca, raggruppamento e reporting aggiungono le funzionalità richieste dai tecnici del supporto IT.

connectwise control

icon pros Pro:

  • Molte funzioni utili;
  • Sistema di allerta automatizzato;
  • Registrazione affidabile della sessione.

icon cons Contro:

  • Pagina Web del prodotto confusa;
  • Interfaccia utente a risposta lenta.

4. Zoho Assist

Il miglior software di supporto remoto per le piccole imprese

Zoho Assist è un'app di supporto remoto basata su cloud ampiamente utilizzata dai team di supporto tecnico IT. Lo strumento consente ai tecnici di stabilire sessioni di assistenza clienti su richiesta su quasi tutti i tipi di dispositivi remoti. I dispositivi remoti in sospensione o spenti possono essere accesi con la funzione Wake on LAN dello strumento.

zoho assist

icon pros Pro:

  • Semplice da usare;
  • Notifica sulle violazioni della sicurezza;
  • Offre spazio di archiviazione cloud gratuito.

icon cons Contro:

  • Molte funzionalità richiedono una licenza costosa;
  • Può condividere schermi solo su Chromebook;
  • La stampa remota è limitata ai computer Windows.
FlexiHub per Business
Periodo di prova di 30 giorni

5. Splashtop Remote Support

Il miglior software di supporto remoto per Mac

Lo strumento Splashtop Remote Support è commercializzato come software di gestione degli endpoint che offre molte funzionalità avanzate. È tra le soluzioni software di supporto remoto più sicure disponibili. Alcune delle funzionalità che interessano i team di supporto remoto sono la pianificazione dei riavvii del sistema, l'acquisizione dei registri degli eventi e l'utilizzo del programma di installazione di Splashtop Streamer per installare il software su più computer contemporaneamente.

splashtop remote support

icon pros Pro:

  • Puoi aprire un numero illimitato di sessioni contemporanee;
  • Gli aggiornamenti non sono imposti all'utente;
  • Di solito non influisce sulla reattività del sistema.

icon cons Contro:

  • L'app è costosa;
  • Esiste un problema noto relativo al ritardo nelle sessioni audio;
  • La durata minima dell'abbonamento è di un anno.

6. AnyDesk

Il miglior software di supporto remoto con una prova gratuita

AnyDesk offre funzionalità di supporto remoto per piattaforme Mac, Windows, Linux e Android. È una soluzione leggera che non occupa molto spazio sulla tua macchina e può funzionare a larghezze di banda molto basse. Lo strumento fornisce soluzioni on-premise e cloud per il supporto remoto.

anydesk

icon pros Pro:

  • Utilizza la crittografia dello scambio di chiavi asimmetriche RSA 2048;
  • Molto leggero a 3 MB;
  • 14 giorni di prova gratuita offerta;
  • Offre app mobili senza costi aggiuntivi.

icon cons Contro:

  • Offre solo abbonamenti annuali;
  • La maggior parte delle funzionalità richiede un abbonamento a pagamento.

7. LogMeIn Rescue

Il miglior software di supporto remoto per l'integrazione di terze parti

LogMeIn è uno strumento software di supporto remoto completo che può essere personalizzato per riflettere il marchio aziendale. La comunicazione tra i dispositivi è protetta con la sicurezza del trasporto TLS 1.2 e la crittografia AES-256-bit. Lo strumento si integra con molte altre soluzioni di terze parti come ServiceNow, Autotask e Zendesk utilizzando API aperte. L'opzione di supporto remoto di Live Lens supporta dispositivi iPhone, Android e Windows.

logmein rescue

icon pros Pro:

  • Offre supporto video remoto Live Lens;
  • Personalizzabile con la possibilità di visualizzare il marchio aziendale;
  • Si integra con altri strumenti di assistenza e supporto clienti.

icon cons Contro:

  • L'app è costosa;
  • Utilizza una struttura di licenza in abbonamento di un anno minimo.

8. FixMe.IT

Il miglior software di supporto remoto per Windows

Questo strumento software remoto offre al personale tecnico la possibilità di connettersi a un numero illimitato di computer e configurare fino a 150 sessioni non presidiate con un'unica licenza. Consente il supporto su richiesta utilizzando un metodo di connessione in tre passaggi che invita gli utenti remoti a partecipare a una sessione di supporto tecnico. Lo strumento è un veicolo eccellente per la configurazione e l'avvio di sessioni non presidiate.

fixme.it

icon pros Pro:

  • Il modello di abbonamento offre piani mensili;
  • Conformità GDPR e HIPAA;
  • Configurabile con branding aziendale;
  • Condivisione del desktop bidirezionale.

icon cons Contro:

  • Supporta solo macchine Windows.

9. Goverlan Reach

Il miglior software di supporto remoto per uso commerciale

Questa soluzione software completa di supporto remoto è sul mercato da oltre 20 anni. Fornisce la capacità di pianificare sessioni assistite e non assistite in un ambiente sicuro. Goverlan Reach offre controllo remoto avanzato, gestione dei sistemi in background e automazione dei processi IT.

goverlan reach

icon pros Pro:

  • I team possono automatizzare le attività di supporto ripetitive;
  • Ampio supporto di Active Directory;
  • Implementazione locale per una maggiore sicurezza.

icon cons Contro:

  • Un abbonamento mensile può essere costoso;
  • Offre più funzionalità di quelle di cui avranno bisogno molte aziende.

10. BeyondTrust Remote Support

Il miglior software di supporto remoto multipiattaforma

I team che utilizzano questo strumento software possono supportare in remoto Windows, Mac, Linux, iOS, sistemi Android, dispositivi di rete e periferiche. Consente ai team di fornire un supporto superiore agli utenti remoti, indipendentemente dal tipo di dispositivo che stanno utilizzando. Sono disponibili opzioni di installazione sia cloud che on-premise.

beyondtrust remote support

icon pros Pro:

  • Gestire migliaia di sessioni non presidiate;
  • Opzioni di personalizzazione e branding;
  • Si integra con strumenti di terze parti come i sistemi CRM;
  • Registra le sessioni per creare prove di audit e conformità.

icon cons Contro:

  • L'app è una soluzione costosa.

Tabella di confronto del software di assistenza remota

Scroll to view more
Swipe tip
Piattaforma
Piattaforma
Windows
Linux
Mac
Android
 
Windows
Linux
Mac
Android
iOS
 
Windows
Linux
Mac
Android
iOS
 
Windows
Linux
Mac
Android
iOS
 
Windows
Mac
Android
iOS
 
Windows
Mac
Android
iOS
Linux
Raspberry Pi
Chrome OS
 
Windows
Mac
Android
iOS
 
Windows
 
Windows
Mac
Android
iOS
 
Windows
Linux
Mac
Android
iOS
 
Sicurezza
Sicurezza
SSL a 2048 bit
Token di accesso
Blocco dispositivo
 
ID TeamViewer
RSA a 4096 bit
 
AES-256
Autenticazione a 2 fattori
 
SSL
AES-256
 
TLS
Autenticazione a 2 fattori
AES-256
 
Crittografia a chiave asimmetrica RSA 2048
TLS
 
AES-256
TLS
Verifica in due passaggi
 
TLS
Autenticazione a 2 fattori
AES-256
 
AES-256
TLS
verifica dell'ID dell'account proprietario
 
SSL
TLS
Autenticazione a 2 fattori
 
Comunicazione
Comunicazione
FlexiChat
 
Chat di testo
 
N/A
 
Chat di testo
 
Chat di testo
 
Chat di testo
 
Testo e video
 
Chat di testo
 
Chat di testo
 
Chat di testo
 
Trasferimento diretto di file
Trasferimento diretto di file
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Multi piattaforma
Multi piattaforma
 
 
 
 
 
 
 
No
 
 
 
Etichettatura bianca
Etichettatura bianca
 
N/A
 
N/A
 
 
N/A
 
 
 
 
 
 
Uso commerciale
Uso commerciale
 
N/A
 
N/A
 
N/A
 
N/A
 
 
 
 
 
 
Prova gratuita
Prova gratuita
30 giorni
 
14 giorni
 
7 giorni
 
15 giorni
 
7 giorni
 
14 giorni
 
14 giorni
 
15 giorni
 
15 giorni
 
N/A
 
Altro
Altro
Server tunnel privato
 
Alternativa VPN
 
Sistema di reportistica avanzato
 
Portale self-service
 
Streamer Installer
 
Registrazione della sessione per riferimento futuro
 
Supporto video Rescue Live Lens
 
Conformità GDPR e HIPAA
 
Negozio aziendale self-service
 
Opzioni di installazione su cloud e on-premise
 

Che cos'è il software per l'assistenza remota?

Il software di supporto remoto è uno strumento che consente ai team di supporto IT di accedere e controllare i dispositivi in remoto su una rete per risolvere problemi tecnici, automatizzare attività di supporto ripetibili. La rete utilizzata per il software di assistenza clienti remota può essere una LAN interna o Internet. Con il suo aiuto, le aziende possono affrontare problemi tecnici senza la necessità che il personale di supporto acceda fisicamente ai dispositivi interessati.

Oltre alla correzione di problemi tecnici, il software di supporto remoto può anche servire ad altri scopi come il monitoraggio dei sistemi e l'esecuzione della diagnostica in remoto. Gli strumenti possono anche aiutare a mantenere tracce di controllo per la conformità normativa, modificare le autorizzazioni di accesso al sistema ed eseguire la gestione delle identità.

I reparti IT possono risparmiare molto tempo e denaro adottando soluzioni software di supporto remoto. Piuttosto che passare il tempo in viaggio verso un sito remoto o faticare a comprendere il problema come spiegato da utenti non tecnici, i tecnici possono semplicemente accedere in remoto al dispositivo interessato. I problemi vengono risolti più prontamente utilizzando il software di supporto remoto.

Il software di supporto remoto e il software desktop remoto sono due tipi di applicazioni diversi, ma correlati. Sebbene entrambi consentano l'accesso remoto alle risorse su una rete, il software di supporto remoto offre le funzionalità avanzate richieste dal team di supporto tecnico.

In alcuni casi, una soluzione di supporto remoto viene utilizzata come applicazione autonoma. Più comunemente, gli strumenti di supporto remoto vengono utilizzati insieme a una soluzione di monitoraggio e gestione remota. Il software di supporto remoto è diventato una parte intrinseca degli strumenti tecnici dei team di supporto, consentendo loro di fornire risoluzioni più rapide e di migliore qualità ai problemi dei clienti.

FlexiHub per Business
Periodo di prova di 30 giorni

Principali vantaggi del software di supporto tecnico remoto

Uno dei vantaggi del software di supporto remoto per le piccole imprese è la facilità con cui il supporto tecnico può gestire infrastrutture IT che aumentano o diminuiscono. Il supporto remoto consente ai team di affrontare carichi di lavoro maggiori senza la necessità di personale aggiuntivo.

Non c'è limite al numero di dispositivi e utenti che possono essere supportati da remoto. Le aziende non sono costrette ad assumere più personale quando sperimentano una crescita inaspettata.

Mentre si è al telefono con un cliente, è possibile utilizzare un software remoto per aprire una connessione temporanea al computer dell'utente per facilitare la risoluzione dei problemi senza la necessità di chiamate aggiuntive.

Le sessioni di accesso remoto che forniscono al personale tecnico il pieno controllo sui dispositivi remoti possono essere utili per risolvere problemi complessi come guasti hardware o software corrotto. Le correzioni possono essere eseguite al di fuori dell'orario lavorativo, riducendo al minimo l'impatto sulle operazioni quotidiane dell'azienda.

Sia il personale del supporto tecnico che i suoi clienti traggono vantaggio dall'uso del software di supporto remoto. Poiché i clienti sono spesso dipendenti della stessa azienda del personale di supporto, l'utilizzo di questo tipo di software avvantaggia più aree di un'organizzazione.

I vantaggi possono essere riassunti in:

  • Risparmio di tempo — Liberare il personale di supporto dalla necessità di visitare fisicamente la sede di un utente per risolvere un problema consente di risparmiare tempo per entrambe le parti.
  • Risparmi sui costi — i team di supporto in loco possono essere molto costosi, soprattutto quando è necessario coprire più sedi. Con una soluzione software di supporto remoto, un'azienda può centralizzare il supporto IT in un'unica posizione pur continuando a soddisfare le esigenze di una base di utenti molto diversificata.
  • Maggiore efficienza di supporto e manutenzione — La possibilità di accedere ai dispositivi in remoto in qualsiasi momento consente di programmare le attività di manutenzione e supporto quando avranno un impatto minimo sulle normali operazioni aziendali

Perché utilizzare il software di assistenza clienti remota?

Lo scopo di tutti i software di supporto remoto è eliminare il requisito che il personale di supporto e gli amministratori di sistema si trovino fisicamente nelle vicinanze dei computer e dei dispositivi a cui devono accedere. Ciò si ottiene stabilendo una connessione Internet tra i due endpoint.

Il software di supporto remoto consente agli amministratori e ai team di supporto di svolgere un'ampia varietà di attività da qualsiasi luogo connesso alla rete. La diagnosi e la risoluzione da remoto dei problemi affrontati dagli utenti finali è una delle attività rese possibili da questo tipo di soluzione software dedicata. Altri usi includono il monitoraggio delle prestazioni del dispositivo, l'installazione di aggiornamenti software e l'aggiornamento del firmware su dispositivi remoti.

Il software di supporto remoto desktop può aumentare la produttività del team riducendo al minimo il tempo dedicato alla diagnosi e alla risoluzione dei problemi sui computer degli utenti. Invece di cercare di isolare l'origine di un problema attraverso una conversazione con un utente finale, uno specialista può utilizzare un software di supporto remoto per accedere alla macchina e correggere rapidamente il problema. Questo approccio aumenta l'efficienza del team di supporto e consente agli utenti di essere operativi più rapidamente.

Chi utilizza il software di supporto tecnico remoto?

Il software per il supporto remoto può essere utilizzato da chiunque per connettersi in remoto a computer o periferiche. I team di supporto IT utilizzano comunemente software di supporto remoto, offrendo loro la capacità di connettersi a qualsiasi dispositivo collegato alla rete. L'utilizzo di questa connettività consente di eseguire il monitoraggio e la manutenzione del sistema per un intero ambiente informatico da un unico dispositivo centralizzato. Consente inoltre a un piccolo team di supporto di assistere un'azienda diffusa in tutto il mondo.

I fornitori di servizi gestiti traggono vantaggio dall'utilizzo di software di supporto remoto per fornire servizi ai propri clienti senza interrompere le normali operazioni aziendali. Con il software di supporto remoto, i fornitori possono svolgere il proprio lavoro in orari concordati che sono convenienti per tutte le parti. I tecnici possono utilizzare funzionalità come Wake-on-LAN per semplificare il supporto ed evitare di interrompere la vita lavorativa quotidiana dei propri clienti, mantenendo i clienti felici e i sistemi che funzionano senza intoppi.

Alcuni usi specifici del software di supporto remoto includono:

  • Accesso a più dispositivi in un'unica sessione;
  • Avvio e programmazione di sessioni di controllo remoto presidiate e non presidiate;
  • Esecuzione di attività di supporto non presidiate come installazione del software, aggiornamenti, gestione delle patch di sicurezza e riavvio dei dispositivi;
  • Lavorare con gli utenti finali durante le sessioni partecipate per diagnosticare e risolvere i problemi;
  • Condivisione di schermate per fornire informazioni agli utenti remoti relative alle proprie risorse hardware e software.

Tipi di software per il supporto remoto

Il software di supporto remoto può essere ampiamente classificato come offerta di supporto assistito o non presidiato. È una distinzione importante che deve essere compresa prima di selezionare una soluzione software. Il software di supporto assistito è più limitato nelle sue capacità in quanto richiede la presenza di un utente finale durante la sessione controllata da remoto.

Una soluzione di supporto remoto non presidiato può eseguire funzioni sul dispositivo controllato a distanza senza la presenza di un utente finale. Questo tipo di software di supporto remoto offre ai team tecnici la capacità di eseguire la diagnostica, risolvere i problemi e risolverli senza il coinvolgimento dell'utente finale. Le soluzioni non presidiate offrono maggiore flessibilità rispetto agli strumenti presidiati.

FlexiHub per Business
Periodo di prova di 30 giorni

Caratteristiche del miglior software per il supporto remoto

L'accesso e il controllo remoti sono la caratteristica centrale di tutti i software di supporto remoto e forniscono le funzionalità richieste dai team IT per assistere gli utenti remoti.

Molte altre funzionalità sono offerte in alcune soluzioni di accesso e controllo remoto. Alcuni possono essere più importanti di altri in base ai requisiti aziendali.

Di seguito sono riportate le caratteristiche e le funzioni più comuni presenti nel software di supporto remoto.

Diagnostica remota Consente ai team di supporto di raccogliere informazioni sui dispositivi remoti come il nome del dispositivo, il numero del BIOS, l'indirizzo IP, i registri delle attività e degli eventi, il software installato e i processi attualmente in esecuzione.
Chat La funzionalità di chat consente agli agenti di supporto di comunicare con altri membri del team o con gli utenti finali durante le sessioni di supporto con partecipazione.
Condivisione di file La condivisione e il trasferimento di file possono essere utilizzati per installare direttamente file o patch su dispositivi remoti o per condividere file con utenti finali che possono installare il file da soli o salvarlo in una posizione sicura.
Gestione utenti La funzionalità di gestione degli utenti consente ai team di supporto di assegnare diversi livelli di autorizzazioni ai membri del team, tenere traccia dei dettagli dei clienti e organizzare sessioni remote in modo più efficace.
Multipiattaforma Questa funzionalità è essenziale per consentire al personale tecnico di accedere ai dispositivi degli utenti indipendentemente dal tipo di sistema operativo in esecuzione. Il team di supporto può aiutare gli utenti su un computer Mac, Linux, Android o Windows da qualsiasi laptop, tablet o smartphone connesso alla rete.
Chiamate audio/video Alcune soluzioni remote offrono agli utenti la possibilità di connettersi utilizzando videochiamate o connettività VoIP che possono semplificare la diagnosi e la risoluzione dei problemi.
Sessioni di auditing e monitoraggio Il monitoraggio e la registrazione dei dettagli della sessione per una sessione di supporto remoto sono necessari per conformarsi ai requisiti normativi e tenere traccia della produttività degli agenti. I dettagli sull'utente finale, il suo sistema e il problema affrontato possono essere registrati o acquisiti in una registrazione audio o video.
Supporto dedicato per dispositivi mobili Il software di supporto remoto multipiattaforma può offrire funzionalità limitate se utilizzato da un dispositivo mobile. Il supporto mobile dedicato che utilizza app iOS o Android native è una soluzione migliore per i team di supporto che prevedono di utilizzare ampiamente i dispositivi mobili.
Cassetta degli attrezzi Funge da posizione centralizzata per archiviare e accedere alle utilità comunemente utilizzate che consentono ai team di supporto di eseguire attività su più sistemi contemporaneamente.
Branding e personalizzazione Gli strumenti di supporto remoto possono offrire la possibilità di personalizzare l'interfaccia utente per funzionalità aggiuntive. Possono anche utilizzare immagini e schemi di colori specifici dell'azienda per un look distintivo. I plugin consentono una maggiore personalizzazione come la modifica della lingua o la visualizzazione della grafica.

Potenziali problemi con il software remoto per il supporto IT

Problemi di connettività - Il software di supporto remoto richiede una connessione Internet affidabile in grado di gestire la comunicazione tra tecnici e utenti finali. Le scarse prestazioni di rete possono rallentare il supporto o impedire ai team di eseguire le attività di supporto necessarie in remoto.

Problemi di privacy - è necessario mantenere un certo livello di fiducia quando si consente ai tecnici del supporto remoto di assumere il controllo dei computer degli utenti. Gli addetti ai lavori malintenzionati possono compromettere i sistemi o avviare un attacco informatico da una macchina a cui si accede in remoto. Quando si utilizza un modello di supporto remoto, sono necessari solidi criteri di autorizzazione e software di protezione degli endpoint per proteggere le risorse.

Problemi hardware - i problemi hardware che interessano i dispositivi remoti potrebbero non essere risolvibili con il software di supporto remoto. Un'azienda che si concentra su un approccio di supporto remoto può avere difficoltà a risolvere rapidamente i problemi hardware degli utenti.

La scelta del miglior software di supporto remoto per il tuo business

Le aziende dovrebbero valutare e acquisire una piena comprensione delle loro esigenze aziendali e di come il software di supporto remoto si adatta alla loro strategia complessiva. Di seguito sono riportate tre categorie generali di clienti e una panoramica di ciò che dovrebbero considerare quando cercano il miglior software di supporto tecnico remoto per la propria attività.

Acquirenti aziendali: le grandi organizzazioni con budget software adeguati dovrebbero concentrarsi sull'ottenimento di strumenti con numerose funzionalità, funzionalità avanzate e la capacità di essere integrate con altre applicazioni aziendali. Gli strumenti che dispongono di una libreria di plug-in consentono alle aziende di scegliere le funzioni avanzate specifiche di cui hanno bisogno.

Un esempio di consolidamento di più funzioni in uno strumento di supporto remoto è l'inclusione di funzionalità di monitoraggio della rete nell'applicazione. Il software remoto dovrebbe anche integrarsi facilmente con strumenti di terze parti come CRM e sistemi di problem ticketing. Questa integrazione promuove la condivisione dei dati tra le app e facilita un migliore servizio clienti.

Acquirenti in crescita e piccole imprese: le PMI devono esaminare diversi fattori quando acquistano il miglior software remoto per il supporto IT che si adatta alle loro esigenze aziendali. Di seguito sono riportate alcune caratteristiche del software di supporto remoto da considerare prima di effettuare un acquisto.

Il prezzo per le soluzioni software remote spesso comporta l'acquisto di una licenza iniziale o l'impegno a pagare le tariffe di abbonamento in corso. Lo schema di pagamento una tantum è il migliore per le organizzazioni con personale IT valido in grado di supportare il software. Le offerte basate su abbonamento gestiscono completamente la soluzione per le aziende più piccole, ma possono diventare costose man mano che l'azienda cresce.

Trovare il giusto equilibrio tra funzionalità eccessiva e insufficiente può essere difficile. Le aziende devono valutare le proprie esigenze di supporto prima di decidere su uno strumento. Alcuni elementi specifici da considerare includono:

  • La necessità di eseguire sessioni non presidiate;
  • Il desiderio di avviare sessioni video e audio;
  • La necessità di fatturare i clienti in base all'output dello strumento di supporto.

Acquirenti migliori: le aziende tecnicamente mature possono avere altri usi per il software di supporto remoto. L'accesso remoto consente agli utenti di lavorare con applicazioni installate su macchine fisicamente distanti. Alcune organizzazioni potrebbero aver bisogno solo di uno strumento per ospitare riunioni online e non desiderano tutte le funzionalità di soluzioni di supporto più complete.

Miglior scelta

FlexiHub

  • Rango 4.8 basato su 78+ utenti
  • Windows 7/8/10, Server 2008 R2/2012/2016/2019. 7.72MB Size.
  • Versione 5.0.13796. (16 Giugno, 2021).