Redirector USB gratuito - Tutorial per Linux e Windows

Last updated

1. Installazione libera del redirector USB
   1.1. Come reindirizzare USB per Windows
2. FlexiHub USB Redirector Linux
   2.1. Redirector USB per Linux
3. Redirector USB Open Source

Installazione libera del redirector USB


Quando è necessario lavorare in remoto con dispositivi USB, utilizzare il software di redirector USB è un'ottima soluzione. I nostri precedenti articoli hanno discusso i pro e i contro di vari strumenti e ora ci concentriamo su ciò che consideriamo l'opzione migliore. Ti mostreremo come utilizzare FlexiHub per risolvere i tuoi problemi con l'accesso ai dispositivi USB remoti.

FlexiHub è un redirector USB per sistemi Linux e Windows. È una soluzione facile da usare che ti consente di condividere dispositivi USB su una rete. Ecco i semplici passaggi necessari per configurare FlexiHub.

FlexiHub
  • Installa l'applicazione sul computer connesso fisicamente al dispositivo USB che desideri condividere con altri utenti. Questa macchina funge da server.
  • Installa FlexiHub su tutti i computer remoti che saranno client e accedi al dispositivo condiviso dal server.
  • Condividi il dispositivo tramite l'interfaccia di FlexiHub sul server.
  • Apri l'applicazione su un computer client e seleziona la periferica a cui desideri accedere dall'elenco dei dispositivi condivisi dell'app.
  • Fai clic su "Connetti" per stabilire la connettività con l'apparecchiatura remota.

È davvero così facile! FlexiHub fornisce connettività remota a periferiche USB su qualsiasi rete basata su IP come LAN, WAN o Internet. I dispositivi collegati a una porta del computer sono riconosciuti dinamicamente da FlexiHub. Fornisce una descrizione informativa del tipo di dispositivo, facilitando l'individuazione della periferica scelta.

L'utilità utilizza tecniche di crittografia avanzate per creare connessioni sicure che mantengono i tuoi dati preziosi da occhi indiscreti mentre attraversa la rete. È possibile proteggere ulteriormente specifici dispositivi USB proteggendoli con password. Questo li blocca dall'uso non autorizzato da qualsiasi macchina collegata in rete.

Come reindirizzare USB per Windows


Prima di poter utilizzare FlexiHub, è necessario sfruttare il download gratuito del redirector USB che viene utilizzato per installare lo strumento su tutti i computer partecipanti. È inoltre necessario creare un account FlexiHub gratuito. Dopodiché, si tratta di pochi semplici passaggi e puoi iniziare a condividere i dispositivi USB da remoto.

È possibile creare il proprio account FlexiHub sul sito Web o dall'interno dell'applicazione una volta scaricato. Durante la creazione dell'account, è possibile selezionare il numero di connessioni necessarie. Vediamo come utilizzare questo redirector USB con i sistemi Windows 10.

  • Avviare FlexiHub sia sul server che sul client che parteciperanno alla condivisione del dispositivo USB. Accedere al software su entrambi i computer utilizzando le stesse credenziali e-mail e password ottenute durante la registrazione.
  • Condividi il dispositivo dal computer server e utilizza l'interfaccia FlexiHub sul computer client per "connettersi" ad esso. Tutti i dispositivi disponibili sono visualizzati da FlexiHub.
  • Ora hai lo stesso livello di controllo sul dispositivo periferico dal client come se fossi collegato direttamente ad esso.

Puoi optare per un redirector USB gratuito abbonamento FlexiShare che non ti offre la versatilità per accedere ai dispositivi remoti. In base al numero di computer con cui si desidera condividere un dispositivo, si selezionano le connessioni necessarie all'apertura di un account FlexiHub a pagamento.

FlexiHub USB Redirector Linux


Ora diamo un'occhiata all'utilizzo del redirector USB per Linux. Come vedrai, lavorare con Redirector USB per Ubuntu o altre distribuzioni Linux è molto simile all'utilizzo della versione di Windows. Un abbonamento gratuito ti consente di connetterti a dispositivi USB condivisi. Se si desidera utilizzare il proprio sistema Linux come piattaforma da cui condividere periferiche connesse, è necessario selezionare un abbonamento a pagamento. Una volta che il tuo account è in ordine, puoi connetterti a dispositivi remoti con la seguente procedura.

1. Scarica e installa FlexiHub sulla macchina con una connessione diretta al dispositivo USB e al computer che accederanno all'apparecchiatura da remoto.

2. Avvia l'applicazione su entrambi i computer e accedi con le stesse credenziali.

Nota: l'accesso al proprio account sul sito Web FlexiHub è utile solo per la gestione dell'account e la selezione del numero di connessioni richieste. Usa le stesse credenziali per accedere all'app quando sei pronto a reindirizzare il traffico USB verso computer remoti.

3. Individua il dispositivo che desideri condividere dall'interfaccia FlexiHub sul computer remoto e scegli "Connetti".

4. Una volta stabilita la connettività, è possibile accedere alla periferica dal sistema remoto come se fosse collegata direttamente al computer.

Nota: le impostazioni predefinite consentono a tutti i nodi client di accedere ai dispositivi collegati alle porte USB delle macchine attivamente registrate nel proprio account FlexiHub. È possibile limitare questo accesso proteggendo con password i dispositivi selezionati che ne impediscono l'uso generale. Puoi anche bloccarli per vietare qualsiasi accesso remoto.

Redirector USB per Linux


La connessione a un dispositivo remoto con questa redirector USB per Linux dal lato client implica semplicemente fare clic su "Connetti" dopo averlo selezionato dall'elenco dei dispositivi disponibili di FlexiHub. Questi saranno tutti i dispositivi sbloccati sui nodi FlexiHub collegati.

Fare clic con il tasto destro del mouse sul dispositivo per modificare il livello di compressione della trasmissione USB. Questo può aiutarti a preservare la larghezza di banda e aumentare la velocità con cui i dispositivi comunicano. La compressione deve essere utilizzata in modo intelligente per essere utile.

USB Redirector Linux

Dati non compressi come quelli trasmessi dagli scanner sono buoni candidati per la compressione. Altri tipi di dati non si prestano ad essere compressi e tentare di farlo sprecherà risorse di sistema. Un esempio è la trasmissione tramite webcam che è già compressa alla fonte e non trarrà beneficio dagli sforzi per comprimerla ulteriormente.

Fai clic su "Disconnetti" al termine della connessione al dispositivo USB.

Redirector USB Open Source


FlexiHub USB Redirector è un prodotto commerciale che richiede un abbonamento a pagamento per accedere in remoto ai dispositivi USB. Se preferisci un redirector USB della varietà open source, il progetto USB/IP offre una soluzione che potrebbe essere proprio quello di cui hai bisogno. È un redirector USB gratuito semplice e popolare.

L'obiettivo del progetto USB/IP è quello di sviluppare un sistema generale di condivisione dei dispositivi USB su reti IP. I dati vengono trasmessi incapsulando i messaggi I/O dai dispositivi USB in messaggi TCP/IP che possono essere utilizzati per la comunicazione tra computer. Lo strumento consente alle applicazioni USB originali e ai driver di dispositivo di essere utilizzati senza modifiche da dispositivi remoti.

Redirector USB OpenSource

Come illustrato nello schema allegato, il driver VHCI (Virtual Host Controller Interface) è configurato come driver del controller host USB sul computer client. Il ruolo di VHCI è abilitare le connessioni, l'enumerazione e l'inizializzazione dei dispositivi USB remoti emulando un driver del controller host fisico. Prende i blocchi di richiesta generati dai dispositivi USB e li incapsula nelle richieste USB/IP che vengono inviate ai server remoti. Il driver Stub sull'host del server riceve la trasmissione e la trasforma in richieste USB che vengono comunicate a dispositivi USB fisici.

FlexiHub

Requisiti: Windows XP/2003/2008/Vista/7/8/10/Server 2012
size: 7.15MB
Versione: 3.6.12435 ()
Voto dell'utente: (4.8 basato su 78+ utenti )