Come condividere i dischi fissi USB su rete: Guida definitiva

Last updated

Potrebbe risultare una sfida connettere dei dischi fissi esterni external in remoto. Specialmente quando si ha bisogno di accedere a dei documenti da diversi computers sulla rete. Questo accade quando viene chiesto di condividere un'unità esterna - sia con gli strumenti inclusi di Windows o con l’aiuto del programma avanzato per la condivisione del disco USB.

Allora, la domanda è: qual’è il metodo di condivisione dei dischi fissi esterni su di una rete? Continua a leggere per scoprire il miglior metodo per condividere un disco fisso esterno su una rete.

Contenuti

  1. Condividi il disco fisso esterno sulla rete - metodo programmatico
  2. Come connettere un disco fisso esterno al router WiFi
  3. Come condividere un disco di rete in Windows 10
  4. Condividi la memoria tramite un cavo USB ad alta velocità

Condividi il disco fisso esterno sulla rete - metodo programmatico


FlexiHub

Windows, macOS, Linux, Android
4.8 Rango basato su 78+ utenti
Electronic Team, Inc. offre una semplice soluzione programmatica al problema della condivisione del disco USB sulla rete - FlexiHub.
FlexiHub

Segui questi passi per condividere un disco fisso sulla rete:


  1. Registrati ad un conto gratuito FlexiHub qui ed inizia una prova gratuita che ti consente di condividere i dispositivi USB su Ethernet.
  2. Scarica ed installa il programma su tutti i computers che accederanno in remoto al disco condiviso.
  3. Avvia FlexiHub, accedi usando le tue credenziale appena create e condividi il disco fisso esterno.
  4. Individua il disco condiviso sui computers remoti, usando FlexiHub e connettiti ad esso. Usa il disco remoto USB come se fosse collegato alla tua macchina.

Tutto qui! Ora hai tutte le funzionalità che avresti con una connessione diretta al dispositivo USB.

Scopri la video guida con i passi dettagliati su come condividere il disco fisso sulla rete


La versione gratuita di FlexiHub include la capacità di invitare gli altri utenti a connettersi con il tuo dispositivo condiviso. Puoi anche sfruttare il vantaggio di una prova gratuita di sette giorni per un’iscrizione a pagamento.

Perché è il metodo più versatile di condividere i dischi fissi sulla rete


  • Connetti i dischi USB remoti anche se sono poste su reti diverse;
  • Ideale per le macchine virtuali e per le connessioni verso una scrivania remota;
  • Funziona anche con altri dispositivi USB;
  • Condividi i dischi USB su Windows, Mac, Linux e Android;
  • Nessun componente fisico aggiuntivo richiesto.

Come connettere un disco fisso esterno al router WiFi


Una varietà di routers oggigiorno hanno una porta USB che può essere usata per connettere i dischi USB da condividere con altre macchine sulla tua rete. Una volta localizzata la porta USB sul router, procedi e collega il disco fisso esterno USB. Dopo, puoi condividere un disco fisso esterno, mappandolo come disco di rete su rete WiFi.

Istruzioni passo dopo passo per connettere il disco fisso al router:


  1. Devi prima cercarlo nelle impostazioni del router. Usa un navigatore internet connesso alla rete WiFi e digita l’indirizzo IP del router. Spesso è 192.168.1.1. disco fisso esterno connesso al router

  2. Entra nell’interfaccia del router e naviga verso le impostazioni. Apri il pannello ‘Memoria del disco’. Click destro sul disco desiderato e seleziona l’opzione del menu ‘Mappa il disco di rete’.
  3. Si consiglia di fornire un nome significativo al tuo disco per referenza, per poi contrassegnare l’opzione ‘Riconnetti all’accesso’.
  4. Premi su ‘Finito’ quando l’impostazione è stata completata. Il tuo computer potrebbe aver bisogno di essere riavviato per vedere il disco USB.

I pro: Non bisogna avere componenti fisici o cavi aggiuntivi per implementare questo metodo di condivisione del disco fisso su una rete.

I contro: Si limita, comunque, al segnale WiFi. In tal modo non è possibile fornire accesso remoto su larghe distanze.

Come condividere un disco di rete in Windows 10


Esistono molte situazioni dove torna d’aiuto condividere un disco sui computers in Windows 10. Potresti dover condividere una raccolta di immagini, filmati o canzoni con i tuoi amici e colleghi. Molte volte, un disco fisso esterno fisicamente collegato ad un computer, richiede accesso da altre macchine connesse alla rete.

condividi un disco di rete in Windows 10

Ecco alcuni passi da seguire se vuoi condividere un disco fisso sulla rete con i sistemi Windows 10. Il conto Windows che condivide il dispositivo deve essere amministratore. Un problema da risolvere prima di iniziare è proteggere, con una parola chiave, l'unità da condividere. Pertanto, quando si collega l'unità in rete, verrà richiesto di inserire una password ed una vuota non è accettabile. La migliore strategia, è quella di proteggere l'unità con una password.

Sul computer collegato al disco:

  1. Condividi il disco con la Condivisione Avanzata Windows premendo col tasto destro sul disco e selezionando Concedi l’accesso alla -> Condivisione avanzata.
  2. Inserisci il nome da usare per identificare il disco per utenti in rete.
  3. Scegli Permessi e segna Permetti controllo completo se vuoi leggere e scrivere sul disco dai computers remoti.

Sulla macchina remota che avrà accesso al disco condiviso:

  1. Seleziona Mappa il disco di rete.
  2. Scegli la lettera per il disco da condividere ed inserisci l’indirizzo IP del computer in condivisione ed il nome del disco da te definito nel seguente formato: \\IP_address\drive_name.
  3. Seleziona Riconnetti all’accesso e Connettiti usando le opzioni per le credenziali diverse.
  4. Ti verranno chieste le credenziali d’ingresso, dal computer che sta condividendo il disco, nel formato IP_address\username dove l’indirizzo IP è lo stesso usato prima ed il nome utente è quello di accesso al computer che sta condividendo.

Aggiungi un’eccezione alle opzioni internet di Windows per eliminare i messaggi d’avviso quando si spostano i dati.

  1. Vai al Pannello di controllo e Opzioni internet.
  2. Naviga nel pannello Sicurezza e scegli Siti.
  3. Seleziona Avanzate e aggiungi con l’indirizzo IP usato per mappare il disco.

Condividi la memoria tramite un cavo USB ad alta velocità


Ti mostreremo anche come usare un cavo USB ad alta velocità per condividere la memoria tra i computers. La soluzione è conforme sia con specifiche USB 1.1 che 2.0. La soluzione USB 2.0 è buona per condividere i dischi USB. Sei, ad ogni modo, limitato dalla lunghezza del cavo che rende questa soluzione poco pratica nel condividere i dispositivi con gli utenti in remoto.

condividi il disco fisso USB su WiFi

Il protocollo USB 2.0 ti permette di:


  • Usare una porta USB per implementare la comunicazione tra due computers.
  • Trasferire i dati in entrambe le direzioni usando una memoria tampone doppia, a velocità oltre i 15 Mbps.
  • Usa un host USB ad alta velocità con processore singolo ASIC per fornire una comunicazione alimentata tramite bus, da una porta USB.
  • Funziona sia in ambienti PC Mobile che SOHO.

Domande frequenti correlate ai dischi fissi

Un disco esterno sostanzialmente è la stessa cosa del disco interno, che invece è montato dentro al computer. Può essere a stato solido (SSD) o meccanico (HDD) connesso alla macchina con un cavo esterno od interfaccia.
I dischi esterni possono essere alimentati dal bus, il che significa che l’alimentazione arriva dal cavo connesso al computer. Possono essere anche alimentati in maniera indipendente con un alimentatore proprio esterno.
I dischi fissi esterni sono utili in diverse situazioni. Una è la funzione di risolvere problemi di capacitanza che riducono la prestazione su un computer personale. Se il tuo sistema rallenta o si blocca, potresti dover spostare alcuni documenti su un disco esterno anche per fornire più spazio alla memoria virtuale della tua macchina.

Un disco esterno può essere anche impiegato per fornire memoria aggiuntiva su di una rete di utenti. Quest’ultimi possono accedere allo stesso dispositivo simultaneamente, come nel caso di un disco connesso ad un server aziendale, contenente dei documenti.

FlexiHub

Requisiti: Windows XP/Vista/7/8/10, Server 2003/2008/2012/2016/2019
size: 6.98MB
Versione: 4.0.12598 ()
Voto dell'utente: (4.8 basato su 78+ utenti )