Cookie
FlexiHub Team uses cookies to personalize your experience on our website. By continuing to use this site, you agree to our cookie policy. Click here to learn more.
Come condividere la webcam sulla rete
Olga Weis Olga Weis Ultimo aggiornamento Apr 29, 2024

Come condividere la webcam sulla rete: Windows, Mac e Linux [GUIDA]

In un sondaggio condotto di recente 158 gli utenti di FlexiHub hanno detto di averlo usato tper condividere una videocamera in rete tra i loro computer Windows. Questo numero mi ha sorpreso, quindi ho deciso di vedere se ci sono buone guide online su come farlo.

La mancanza di informazioni dirette e facili da seguire mi ha motivato a creare una guida definitiva sulla condivisione della videocamera tra diversi sistemi operativi: Windows, Mac e Linux. Se stai cercando di stabilire il controllo remoto sulla videocamera di un altro PC o semplicemente desideri trasmettere un'immagine in diretta da un computer a un altro, questa guida mira a fornirti le migliori tecniche e suggerimenti. Inoltre, ti presenterò FlexiHub, un'applicazione versatile che semplifica la condivisione della videocamera di rete, indipendentemente dal tuo sistema operativo.

Di seguito sono riportate le migliori tecniche e suggerimenti che ho scelto di condividere con te.

FlexiHub
4.8 Rango basato su 386+ Recensioni

Tutorial sulla condivisione della webcam di Windows

  • 1.
    Dovrai creare un conto FlexiHub. La pagina con il modulo di registrazione si aprirà nel tuo navigatore - compila e fai clic su "Crea conto". Una volta che il conto è stato creato correttamente, apri FlexiHub e inserisci il nome utente e la parola chiave. blank
  • 2.

    Ti starai chiedendo perché sia necessario creare un conto quando vuoi solo condividere la tua videocamera. Il conto serve per condividere i dispositivi sulla rete anziché sulla LAN. Tutti i dispositivi sono condivisi nel tuo conto e non saranno apertamente disponibili a tutti tramite la rete locale o Internet.

    Tornando alla tua videocamera e programma correlato.

    blank
  • 3.
    Una volta effettuato l'accesso al sistema con una videocamera collegata e con FlexiHub avviato, vedrai lì la tua videocamera (o meglio il suo nome visualizzato). Premi su Connetti su un altro computer con FlexiHub installato.
    Connettiti su un altro computer con FlexiHub
Ecco fatto. Ora puoi accedere e condividere la videocamera sulla rete ed usarla da un altro computer.
Il migliore per più webcams in diretta
Usiamo FlexiHub per condividere più di una webcamera nelle dirette che facciamo. FlexiHub rende tutto ciò possibile, con quasi zero latenza. Con la miglior qualità, impiega a caricare con 5mb al secondo, ma la qualità è impeccabile ed il filmato della fotocamera non è né in ritardo né in dispersione. Abbiamo provato alcune alternative, ma FlexiHub è semplicemente il migliore in questa classe.
5.0

Come eseguire lo streaming di video dalla webcam remota

Per trasmettere la videocamera tramite LA dovrai utilizzare piattaforme web speciali, YouTube o soluzioni programmatiche, con un clic.
Nota: qui parleremo della trasmissione video su YouTube. Se preferisci la trasmissione tramite programma, consulta la guida per MacOS di seguito od usare l'applicazione per Windows Yawcam.

Passo 1: scarica ed installa SplitCam

  1. Apri il tuo navigatore e vai alla pagina di scaricamento per SplitCam.
  2. Premi sul collegamento allo scaricamento per la versione compatibile col tuo computer.
  3. Una volta scaricato, esegui l’installatore ed esegui le istruzioni che compaiono sullo schermo per installare con successo SplitCam.

Passo 2: configura le impostazioni della videocamera

  1. Avvia SplitCam.
  2. Apri il pannello “Livelli mediali”, premi su “Aggiungi una nuova fonte di cattura” (il pulsante +).
  3. Dal menu, scegli “Webcam” e seleziona la tua videocamera dalla lista di quelle disponibili.
  4. Nella finestra di dialogo “Aggiungi videocamera”, espandi il menu a discesa per la risoluzione e intervallo dei fotogrammi per poi selezionare i tuoi parametri preferiti per la videocamera.
  5. Premi su “Aggiungi videocamera”.

Passo 3: scegli un servizio per le dirette

  1. Nell’angolo destro superiore, espandi “Impostazioni di trasmissione”.
  2. Dal menu a comparsa premi “Aggiungi canale”.
  3. In un altra finestra di dialogo, seleziona il tuo servizio di trasmissione preferito e premi su “Impostazioni”.

Passo 4: ottieni l’indirizzo URL o chiave per la diretta

Dopo aver selezionato un servizio, ottieni la chiave di trasmissione corrispondente dal tuo canale. Questo rende operativo il tuo servizio per accedere alla videocamera tramite la rete.

  1. Nelle impostazioni di trasmissione del canale, su SplitCam, premi sul campo di testo della “Chiave di trasmissione” ed incolla la tua chiave di trasmissione.
  2. Premi su “Codifica”.
  3. Configura le tue preferenze di codifica come desiderate e premi su “Salva e chiudi”.
  4. Il tuo servizio di diretta adesso risulta in grado di accedere alla tua videocamera.

Se vuoi condividerla tra molteplici servizi, come Twitch, YouTube e Facebook, va alle “Impostazioni di trasmissione” > “Aggiungi canale” di nuovo e ripeti il processo per gli altri canali.

Rete di webcam su Linux (Ubuntu, Debian, Fedora e CentOS)

Per la condivisione della videocamera useremo USB Network Gate.
  • 1.
    Usa questi comandi:

    Per installare il programma sul tuo computer:
    dpkg -i [package]

    Per installare tutte le dipendenze in automatico:
    dpkg -i [package]
    sudo apt-get update
    apt-get install -f
    dpkg -i [package]


    Per installare od aggiornare il pacchetto rpm:
    yum install [package]
  • 2.
    Apri l'applciazione e procedi:

    1. Vai al pannello "Condividi i dispositivi USB locali"

    2. Nella struttura dei dispositivi USB seleziona la videocamera che vuoi condividere

    3. Premi sul pulsante "Condividi i dispositivi USB locali"

    4. La finestra "Condividi il dispositivo USB locale" verrà invocata. Puoi vedere ulteriori informazioni sulla tua videocamera (fornitore, produttore, numero di serie, ecc.)

    5. Lo svantaggio principale qui è un grande traffico di rete. Per ridurlo attiva la compressione del traffico. Per impostare l'algoritmo di compressione del traffico, vai su Opzioni.
Questo è tutto. L'altro computer ha pieno accesso alla videocamera come se fosse fisicamente connessa.

Come eseguire lo streaming della webcam remota con il lettore VLC

Configurare la trasmissione della videocamera su Linux è più conveniente con VLC player.
  • 1.
    Impostazione
    Per installare VLC su Debian, Ubuntu o Linux Mint:
    $ sudo apt-get install vlc

    Per installare VLC su Fedora, abilita prima il repository gratuito di RPM Fusion, quindi esegui:
    $ sudo yum install vlc

    Per installare VLC su CentOS o RHEL 6, imporsta prima il repository EPEL repository, poi usa i comandi seguenti:
    $ cd /etc/yum.repos.d/
    $ sudo wget http://pkgrepo.linuxtech.net/el6/release/linuxtech.repo
    $ sudo yum install vlc
  • 2.
    Verifica la videocamera in VLC
    Assicurati che la tua videocamera venga rilevata dal tuo sistema Linux e VLC.

    Dovrai conoscere il nome della videocamera per questo. Nell'esempio seguente, la videocamera è denominata
    /dev/video0.
    $ ls /dev/video*
    /dev/video0


    Quindi devi testare il video dalla tua videocamera. Ecco il comando che devi usare, non dimenticare di sostituire "video0" con il nome del tuo dispositivo.
    $ vlc v4l2:///dev/video0

    Se la tua videocamera viene rilevata con successo da VLC, dovresti essere in grado di vedere il tuo flusso video.
  • 3.
    Configura la trasmissione della videocamera su VLC
    Hai rilevato correttamente la tua videocamera in VLC, il prossimo è configurare la trasmissione della videocamera.

    In questo esempio la videocamera viene trasmessa in streaming su HTTP in formato WMV. Per configurare la trasmissione con la videocamera tramite VLC, avvia prima VLC.
    $ vlc

    Nel menu VLC scegli "Trasmissione".

    Sullo schermo seleziona il nome della tua videocamera o del dispositivo sonoro /dev/video0 per la videocamera e hw:0,0 per l'audio. Seleziona "Mostra più opzioni" e annotati il valore delle stringhe nei campi "MRL" e "Modifica opzioni". Tali stringhe verranno usate più tardi nella guida. Premi sul pulsante "Trasmetti".

    Verifica la sorgente filmica, es., v4l2:///dev/video, e prmi sul pulsante "Successivo" per continuare.

    Scegli la destinazione, ad es. trasmissione metodo/destinazione, della diretta. Nel nostro esempio scegliamo HTTP dall'elenco a discesa e premiamo su "Aggiungi".

    Quindi, specifica il numero di porta ed il percorso di un servizio di trasmissione. Digita il numero di porta 8080; supponiamo che il numero di porta non sia occupato, per il percorso - "/stream.wmv". Per la codifica scegli il profilo "Video - WMV + WMA (ASF)" dall'elenco a discesa. Premi su "Successivo".

    La schermata successiva mostra la stringa d'uscita del flusso generata in automatico. Prendine nota e premi sul pulsante "Trasmetti".

    A questo punto, VLC dovrebbe iniziare lo trasmissione video dalla tua videocamera su HTTP. Il traffico in trasmissione viene inviato direttamente al computer ospitante locale tramite numero di porta TCP 8080, pertanto non sarai in grado di vedere nulla nella finestra VLC.

    Per verificare che VLC funzioni correttamente sulla porta TCP 8080, esegui il comando seguente e cerca VLC.
    $ sudo netstat -nap | grep 8080
  • 4.
    Guarda la fruizione filmica dalla videocamera
    Quando un server di trasmissione inizia a funzionare, il flusso dal vivo della videocamera è disponibile all'indirizzo
    http:// <ip_address_of_webcam_host>:8080/stream.wmv

    Puoi usare il lettore VLC od MPlayer per accedere al flusso della videocamera come segue.
    $ vlc http:// <ip_address_of_webcam_host>:8080/stream.wmv
    $ mplayer http:// <ip_address_of_webcam_host>:8080/stream.wmv


    Se stai testando il feed dallo stesso computer ospitante, utilizza invece l'indirizzo di loopback 127.0.0.1.

    Se hai domande ponile tramite commento qui sotto.

Collegamento in rete della webcam su Mac

Per questa guida abbiamo usato FlexiHub per Mac.

Per prima cosa, registra un conto FlexiHub, scaricalo ed installalo nelle Applicazioni. Fai questo per tutti quei Macs che necessitano un accesso condiviso alla videocamera.

Per iniziare a condividere la videocamera su un computer ospitante che esegue MacOS, attieniti alla seguente procedura:
  • 1.
    Avvia FlexiHub ed entra con le credenziali del tuo conto FlexiHub da te creato. Nell'interfaccia, vedrai l'elenco dei dispositivi USB attualmente collegati al computer ospitante.
  • 2.
    Non è necessario eseguire ulteriori passaggi sul computer ospitante. Puoi anche bloccare i dispositivi che non desideri condividere, ma nel nostro caso la videocamera dovrebbe essere sbloccata (come da impostazione predefinita).
  • 3.
    Al termine dell'impostazione della configurazione per la videocamera remota, premi su Connetti sul computer locale.
Ora la videocamera dovrebbe essere collegata a un altro Mac e può essere utilizzata lì. Se questo metodo di condivisione della videocamera non funziona per te o per qualche motivo non lo trovi adatto, prova a configurare la trasmissione video.

Come trasmettere la webcam su Mac

Segui questa guida passo per passo:
  • 1.
    Cerca un’applicazione per trasmettere la tua videocamera; ad esempio potrebbe essere CamTwist.

    Nota: Rispetto alle piattaforme di trasmissione in rete, YouTube o condificatori, queste applicazioni sono generalmente meno funzionali, ossia hanno meno funzioni, meno opzioni di personalizzazione e la qualità della trasmissione è inferiore. Funzionano perfettamente anche se ne hai bisogno per il monitoraggio della tua casa o ufficio, in quanto sono semplici, facili da usare e affidabili.
  • 2.
    Scarica e installa l'applicazione.
  • 3.
    Consenti all'applicazione di accedere alla tua videocamera. Tieni presente che potrebbe essere necessario aggiornare il plug-in Flash per farla funzionare.
  • 4.
    Inizia la trasmissione!

    Il pulsante "Vai in diretta" avvia la trasmissione video dalla videocamera ad un lettore video, in corrispondenza di un URL designato. Puoi visualizzare questo URL sul tuo navigatore o tramite l'applicazione sul tuo dispositivo mobile.

    Vai alle impostazioni dell'applicazione e modifica i valori per ottenere la qualità e la risoluzione desiderata del video.
  • 5.
    Condividi l'URL sui social media per ottenere un pubblico per la tua trasmissione dal vivo.

    La cosa migliore dell'uso dell'applicazione è che è semplice - scarica, installa, trasmetti e condividi. Bastano pochi minuti e un paio di clic.

    Come con altre trasmissioni in diretta, puoi gestire gli spettatori del tuo video - rimuovere lo sfondo, quelli che non ti piacciono; o guardarlo tu stesso - impostalo come 'privato' nelle impostazioni.
Condividi la webcam sulla rete
  • 4.8 punteggio complessivo basato su 386+ Recensioni
  • Requisiti: Windows, macOS, Linux, Android e Raspberry Pi.
  • 10.76MB Size.
  • Versione 7.0.15125. (3 Giugno, 2024).
  • A partire da $14/mese, fattura annuale